Auguri Serio!

 Auguri Serio! Auguri al nostro capitano Serio Franco Martin che oggi festeggia il compleanno. Sono 40, ma certamente non li dimostra prima di tutto per il suo fisico asciutto ed integro, ma anche per la freschezza atletica degna di un ventenne e per la resistenza alla fatica che sopporta ogni domenica giocando l’intera gara senza mai risparmiarsi e senza aver bisogno del cambio. Grazie ai suoi gol il Città di Eraclea ha ottenuto la tanto desiderata promozione al termine della passata stagione e quest’anno sta disputando un dignitoso campionato nelle vesti di neopromossa. I tifosi granata certamente ricorderanno la sua quaterna realizzata lo scorso anno a Villanova quando ribaltò il risultato sfavorevole dal 1-4 al 5-4 e la doppietta messa a segno nella finale play-off, ma anche quest’anno Serio ha lasciato il segno con le due triplette firmate contro il Marghera ed il Noventa. Una lunghissima carriera da bomber per uno score che si avvicina alle 400 reti e che ha avuto inizio nel 1975 nell’allora settore giovanile del Torre di Mosto dove Franco Martin ha mosso i suoi primi passi nel mondo del calcio. A dispetto della sua fama da attaccante i suoi primi calci al pallone furono dati ricoprendo il ruolo di terzino sinistro per passare in seguito a quello di attaccante a partire dalla categoria giovanissimi. Nel 1985 il suo esordio in prima squadra sempre indossando la maglia del suo paese natio, il Torre di Mosto, giocando da attaccante in seconda categoria. I giocatori che dimostrano di avere piedi buoni ed intelligenza tattica sanno giocare senza difficoltà nei più svariati ruoli ed è così che il giovane Franco Martin per necessità interne alla sua società gioca la seconda annata in prima squadra lasciando la maglia da attaccante per indossare quella di libero guidando senza timori il suo reparto arretrato. Nel 1989 l’addio al Torre di Mosto per passare al Summaga in Promozione dimostrando che anche in quella categoria superiore ha già la maturità e le capacità per realizzare un buon numero di reti; l’anno seguente con la fusione fra Portogruaro e Summaga per Serio inizia una lunga ed indimenticabile permanenza fra le fila del Portosummaga che dura fino al 2000, un decennio con i colori portogruaresi che gli ha permesso di cimentarsi in Promozione, Eccellenza e Serie D.

Nell’estate del 2000 lascia Portogruaro e si accasa a Motta di Livenza disputando il campionato di Promozione, al triennio in terra mottense segue il suo trasferimento a Gruaro, altra società che gioca nella stessa categoria. Fra i gruaresi ci rimane un solo anno perchè nel 2004 accetta la proposta che viene da San Stino dove incontra Fabrizio Tasca, il suo attuale allenatore che seguirà ad Eraclea nell’estate del 2007, assieme al suo ultimo mister ha ottenuto due promozioni di categoria: una a San Stino e l’altra ad Eraclea. Una splendida carriera di calciatore che sembra non risentire minimamente del passare del tempo perchè… ora sono 40 ma solamente per l’anagrafe. Non vi è alcun dubbio: la sua voglia di divertirsi giocando ed il suo attaccamento alla maglia che indossa sono immutati dal momento dell’esordio. Auguri Serio!

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato
Il tuo commento verrĂ  valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*