Città di Eraclea – Caorle (Gazzettino)

Non sfugge alla regola del tre, tante sono le reti realizzate in casa dai locali agli avversari, neppure il Caorle in un derby litoraneo che solo a tratti è stato piacevole, ma sicuramente emozionante fino alla fine. Incontro che tarda a decollare per un assetto tattico guardingo di entrambe le formazioni, anche se sono gli ospiti, sfruttando le fasce e la verve di Tonetto G., a tenere il pallino del gioco. Quando i locali sembrano conquistare campo, ospiti in vantaggio: cross dalla sinistra palla che stanzia in area Gobbo è lesto e fortunato nel vincere un rimpallo e palla che lentamente si insacca. Pronta la reazione dei locali che dopo sei minuti impattano: punizione di Tonetto E., lo stacco aereo di F. Martin è poderoso e palla nell’angolo con Gonella a guardare. Anche la ripresa vede più possesso palla degli ospiti con due azioni pericolose sventate dalla difesa di casa ma alla mezz’ora l’incontro cambia volto: punizione ancora di Tonetto E., ponte aereo di F. Martin per Marian che sempre di testa insacca. Tre minuti dopo ospiti vicini al pareggio con un colpo di testa di Tonetto G. ma sul rovesciamento di fronte l’omonimo Tonetto, ma Enrico, si divora una rete già fatta; non così il compagno di squadra Margherito che al 44′ recupera palla sulla propria metà campo, parte palla ai piedi in avanti, trova un corridoio fin dentro l’area e trafigge Gonella imparabilmente. Ma la partita non è chiusa in quanto nel recupero Carrer G. beffa Giro con una conclusione, da posizione defilata, la cui traiettoria si insacca all’incrocio dei pali.

Dal Gazzettino del 17.11.2007

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*