Città di Eraclea – Cessalto (Gazzettino)

Vincono di misura i granata, non senza sofferenza. Locali non convincenti e quasi timorosi al cospetto dell’ultima della classe. Al 20’ Tonetto servito in area calcia a lato e due minuti dopo mischia in area ospite, ma a nessun giocatore di casa riesce la zampata vincente. Al 35′ Fregonese viene lanciato in profondità, stringe verso la porta, ma si allunga troppo la palla favorendo l’intervento di Giro e 3′ dopo è una mischia in area locale a creare scompenso, con affanno la palla viene allontanata. Lestamente si spendono gli ultimi secondi di gioco con Francomartin quasi vicino alla bandierina del corner, il bomber locale inventa una conclusione in porta sorprendendo Ervas che si attendeva lo spiovente, palla in rete tra l’euforia dei giocatori di casa e disperazione del numero uno ospite. Ripresa che non cambia i toni dell’incontro, ospiti incapaci di penetrare tra le maglie difensive dei locali e giocatori di casa pronti a sfruttare gli inevitabili spazi che si dovessero aprire. Francomartin al 9′ non trova di testa la porta su smanacciata debole del portiere ospite, Follador 2′ dopo in rovesciata riscuote solo applausi e Crosariol, appena entrato, ha la palla del raddoppio al 21′, lanciato in area calcia a colpo sicuro, bravo Ervas ad opporsi con il corpo. E’ una incertezza difensiva ad offrire la miglior occasione agli ospiti, Zottino lasciato libero in area pur in posizione defilata, calcia sull’uscita del portiere, palla sulla traversa e quindi sul fondo. Sono le mischie a creare più di qualche preoccupazione nella parte finale ma la retroguardia di casa ha sempre la meglio e Giro fa da spettatore.

Articolo tratto dal Gazzettino

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*