Città di Eraclea – Muranese (Gazzettino)

Già dopo le prime battute con il direttore al suo arrivo si è intuito che il big-match della giornata tra la prima e una delle seconde in classifica sarebbe stata rinviata. Consultate anche le due società e vista l’impossibilità di svolgere regolarmente la gara per la neve caduta sin dalla notte precedente, che non garantiva la visione completa delle linee del rettangolo di gioco, l’incontro è stato definitivamente rinviato. C’era molta attesa nel clan granata per l’incontro odierno: al comunale di Eraclea scendeva infatti la prima della classe, quella Muranese forte dei suoi 31 punti e della vetta della classifica. Ma i granata sono lontani solo una lunghezza, a braccetto con lo Jesolo (che deve però recuperare una partita) e il Marghera. Una vittoria avrebbe significato primato al di là quindi di ogni più rosea previsione di inizio campionato. Un inizio torneo con risultati altalenanti: giungono due sconfitte nelle prime quattro partite. Ma poi, se si eccettua lo scivolone di Musile, una serie di prestazioni positive condite oltretutto da un buon gioco. Uno dei fautori di questo sogno-promozione (ricordiamo che l’undici eracleense è una matricola della categoria) è sicuramente mister Tasca, che ha saputo creare un gruppo dove a primeggiare è il gioco e non le individualità, anche se nello scacchiere offensivo è determinante un giocatore come Franco Martin. Ma un’attenta difesa, imperniata sulla coppia centrale Vallese-Panont, un centrocampo che con il rientro di Follador è pronto a difendere e a proporsi in attacco e con un Tonetto E. che fa da vero collante tra i vari reparti e con i giocatori componenti della rosa non menzionati sempre positivi, fanno sognare i sempre numerosi tifosi granata. Uguale percorso anche per la Muranese, anche se le vellità di inizio campionato di lottare per la promozione erano ventilate e trovano conferma sul campo.

Articolo tratto dal Gazzettino

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*