Decima di ritorno: quinta sconfitta consecutiva per il Città di Eraclea

 Decima di ritorno: quinta sconfitta consecutiva per il Città di Eraclea In una domenica con soli 11 gol realizzati e con quattro gare terminate sullo zero a zero fa notizia il pareggio a reti inviolate della capolista Caorle, dopo ben 15 vittorie consecutive la squadra di mister Padovese pareggia sul terreno della Fossaltese, ma senza particolari preoccupazioni visto il suo consistente vantaggio di 12 punti sulla seconda in classifica. Dietro al Caorle c’è sempre il Lugugnana che ha oramai abbandonato i tentativi di rimonta sulla capolista ospitando un Torre di Mosto che sta attraversando un particolare momento di forma, anche questa gara è terminata sullo zero a zero. Oltre al pareggio del Caorle fa notizia la quinta sconfitta consecutiva del Città di Eraclea, per la quale si sono certamente fatti sentire i postumi della brutta prestazione di Torre di Mosto dove i granata non hanno solamente pagato in termini di reti subite ma anche in cartellini ricevuti ritrovandosi poi ad affrontare la Vigor, altra formazione che sta attraversando un ottimo momento, con quattro titolari squalificati. Nonostante questo hanno a lungo condotto la gara, prima fallendo varie occasioni da gol ed una volta passati in vantaggio con Turchetto non sono riusciti a difenderlo facendosi rimontare dagli avversari negli ultimi spiccioli di gara. Ora la società, assai delusa per i risultati ottenuti nell’ultimo mese, sta meditando sul da farsi per uscire da questo tunnel buio che la squadra ha imboccato rovinando quanto di buono era stato fatto in precedenza.

In zona play-off oltre al Lugugnana anche il Bibione, il Corbolone ed il Cavallino mantengono le loro posizioni. I bibionesi sul campo dell’Aurora San Nicolò si fanno sorprendere dai padroni di casa che passano in vantaggio al primo minuto ma poi escono alla distanza vincendo per 3-1, il Corbolone invece fatica ad imporsi a San Giorgio e ci riesce a nove minuti dal termine grazie ad un calcio di rigore trasformato da Madiotto. Il derby fra Treporti e Cavallino termina a reti inviolate, un punto a testa che è certamente più utile alla formazione diretta da mister Piccolo che può così difendere il quinto posto in classifica dal tentativo di rimonta della Fossaltese. In zona play-out la classifica si sta oramai definendo: per Sangiorgese e Nuova Caorle le speranze di uscirne sono sempre più ridotte, la prima subisce una sconfitta casalinga mentre il Nuova Caorle impatta per 0-0 con il Villanova. Il Torre di Mosto nonostante il quarto risultato utile consecutivo viene scavalcata in graduatoria dalla Giussaghese che ha avuto vita facile affrontando il fanalino di coda Ponte Crepaldo battuto per 3-0. Il Villanova galleggia al di sopra della zona calda incamerando un altro punticino per puntare così al traguardo finale che è rappresentato dalla salvezza senza spareggi. Nulla di cambiato fra Aurora San Nicolò e Ponte Crepaldo, entrambe sconfitte rimangono distanziate da quattro punti. Domenica prossima ci sono un paio di scontri diretti per la salvezza: Aurora San Nicolò – Sangiorgese e Villanova – Giussaghese.

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*