Gazzettino: Città di Eraclea – Cavallino

Un pareggio agguantato allo scadere stampa un sorriso sui volti dei granata e nel contempo lo sconforto in quello degli ospiti, che già pregustavano il secondo successo esterno. Non è stato certo un incontro vibrante, anzi condotto al piccolo trotto con i gialloverdi che avrebbero potuto chiudere l’incontro già nella prima frazione per poi chiudersi troppo nella ripresa, sperando magari in qualche sortita di rimessa. Metà del primo tempo se ne va via senza notazioni e così la prima conclusione è di Furlan su punizione con Boso che blocca a terra. Al 29′ la premiata ditta D’Este confeziona il vantaggio ospite, Riccardo addomestica palla sulla destra, si accentra e serve il fratello Roberto bravo nel controllo, evita i difensori granata e traffigge Lucchetta imparabilmente. D’Este Riccardo pennella due deliziosi palloni in area locale: sul primo Smerghetto di testa mette incredibilmente a lato, sul secondo Rosada da distanza ravvicinata colpisce in pieno il palo. Bullo e Marian non incidono e ancora gli ospiti sono pericolosi con una punizione di Piliego. Locali più determinati nella ripresa, anche se in molti cross non trovano mai nessuno alla deviazione sottoporta. Proteste ospiti per un fallo di mano di un difensore locale, Polesel dal limite chiama Boso in angolo, Lucchetta di piede salva un micidiale contropiede ospite e poi il pareggio. Punizione di Polesel, batti e ribatti in area, il più lesto è Bullo che trova la conclusione vincente per poi essere sommerso dai compagni. Dopo il pareggio esterno un altro punto per il morale prima di due trasferte consecutive che attendono i granata.

Articolo tratto dal Gazzettino

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*