Il Città di Eraclea vince anche a Concordia. Cavallino sconfitto nel derby

 Il Città di Eraclea vince anche a Concordia. Cavallino sconfitto nel derby

Sindacale – Città di Eraclea

Nell’anticipo di sabato la capolista Bibione vince di misura un delicato match che la vedeva affrontare una diretta avversaria per il salto di categoria: il Lugugnana. Di Gobbato durante il primo tempo la rete che permette ai bibionesi di allungare il vantaggio sulle dirette inseguitrici: Fossaltese e Cavallino. Per entrambe c’è da registrare una battuta d’arresto in questa decima giornata di campionato: la Fossaltese evita in pieno recupero una imbarazzante sconfitta casalinga ad opera della Giussaghese che durante la ripresa era riuscita a portarsi sul 2-0, poi ci ha pensato il neo entrato Galasso con una doppietta a togliere le castagne dal fuoco a mister Lescarini. Va ancora peggio al Cavallino che perde il classico derby contro un redivivo Treporti alla terza vittoria consecutiva grazie al rigore trasformato da Bezerra. Per Fossaltse e Cavallino il distacco dalla vetta sale ora a quota 5. Dietro al duo delle dirette inseguitrici continuano a salire la azioni del Città di Eraclea che al momento è la squadra con la miglior striscia positiva: cinque i successi consecutivi dei granata, l’ultimo dei quali ottenuto a Concordia affrontando la terribile matricola Sindacale. Una vittoria cercata fin dalle prime battute per la quale la formazione diretta da mister Tasca ha faticato non poco, non solo per la solidità dell’avversario ma anche per le particolari condizioni e misure del terreno di gioco, l’Eraclea aggancia così in classifica il Lugugnana in zona play-off.

A centro classifica torna alla vittoria l’Altino che supera il Gainiga per 2-1 agganciandola in classifica a quota 13, una sola lunghezza di vantaggio su Treporti e Pramaggiore entrambi vittoriose con il medesimo risultato. I treportini sconfiggono i cugini cavallinotti mentre il Pramaggiore prova ad uscire dal tunnel della crisi andando a vincere a Cinto Caomaggiore, ai pramaggioresi è sufficiente una rete di Grotto ad inizio gara per tornare alla vittoria. Rimane corta la bassa classifica dove la vittoria di misura del Nuova Caorle sul Villanova, prossima avversaria del Città di Eraclea, non basta agli stessi caorlotti per uscire dalla zona play-out. Lo stesso discorso vale per il Passarella che supera l’Aurora San Nicolò fra le mura amiche per 2-0 lasciando l’ultima posizione alla avversaria portogruarese che chiude la graduatoria assieme alla Vigor. In penultima posizione prosegue il momento poco felice del Villanova alla quarta sconfitta consecutiva. Domenica prossima il calendario non sembra offrire alcun incontro di cartello, non ci sono particolari scontri fra squadre di alta o bassa classifica.

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*