La Vigor vince lo spareggio salvezza ai rigori. Il Burano retrocede.

Il campionato 2004-2005 ha introdotto la novità dei play-off e dei play-out da giocarsi al termine del classico calendario formato da 30 giornate di gare. La prima classificata è promossa di diritto, mentre l'ultima retrocede subito senza possibilità di giocarsi la salvezza ai play-out. Al termine delle 30 domeniche di campionato due formazioni si sono ritrovate a pari punti in ultima posizione: Burano e Vigor che hanno dovuto giocare uno spareggio sul neutro di Eraclea per determinare la quarta formazione partecipante ai play-out. Questa non è stata certo una gara ricca di emozioni con un primo tempo del tutto incolore ed una ripresa che ha regalato solo un paio di note di cronaca: al 9' minuto una punizione dai 20 metri battuta dal buranello Zane si stampa sulla traversa mentre al 13' la Vigor risponde creando una mischia in area del Burano che viene conclusa da una deviazione ravvicinata di Bozzato che si insacca alla destra di Costantini, ma l'arbitro annulla la rete su segnalazione del guardalinee che ravvisa una posizione di fuorigioco. Niente altro da segnalare per quanto riguarda il secondo tempo, iniziano così i supplementari che vengono giocati sulla falsa riga dei primi 90 minuti con un nulla di fatto da entrambe le parti, cosa che amplifica ulteriormente la noia del pubblico presente. Come da regolamento la gara non può concludersi con un pari, si deve quindi ricorrere ai calci di rigore che la Vigor dimostra di saper calciare bene realizzando un cinque su cinque dal dischetto. A fare la differenza saranno il portiere cintese Colauzzo bravo ad intuire e a deviare il tentativo di trasformazione di Federico Costantini ed il suo compagno di squadra Marzinotto autore dell'ultima trasformazione, quella decisiva (nella foto). In questo modo la Vigor si aggiudica per 5-3 lo spareggio e potrà così partecipare ai play-out giocandosi la salvezza definitiva proprio contro l'Eraclea in una doppia gara andata e ritorno. Per il Burano un triste finale di stagione che si conclude con una retrocessione inattesa un po' da tutti. Alla formazione isolana l'augurio di un pronto ritorno in seconda categoria.

 La Vigor vince lo spareggio salvezza ai rigori. Il Burano retrocede.
Cliccare sull'immagine per ingrandirla

{moscomment}

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*