Nona di ritorno: il Caorle si aggiudica lo scontro decisivo in chiave promozione

 Nona di ritorno: il Caorle si aggiudica lo scontro decisivo in chiave promozione Realizzando il gol-partita a tempo oramai scaduto il Caorle vince lo scontro diretto con il Lugugnana mettendo così a sei giornate dal termine una seria ipoteca sulla vittoria del campionato. Non è un momento molto brillante per l’indiscussa capolista del nostro girone, nonostante ciò nelle ultime due gare ha dapprima vinto ma non convinto ad Eraclea ed ora anche nel match verità che la vedeva opposta alla ex-capolista Lugugnana. La gara che sembrava destinata a terminare sullo zero a zero è stata risolta da una rete realizzata in contropiede al 93′ minuto da Giacomini, un gol che porta a 12 i punti di distacco fra le prime due della classe. I numeri del Caorle sono comunque da primato: 15 vittorie nelle ultime 15 gare disputate, solo 13 gol fino ad ora subiti, porta imbattuta da più di 800 minuti, di fronte a questo non si può far altro che complimentarsi. Il Lugugnana può in ogni caso ritenersi soddisfatta dell’attuale stagione calcistica, per una ex matricola rimanere a lungo in vetta alla classifica è sicuramente un ottimo risultato al di sopra di molte aspettative, a questo punto il secondo posto dovrebbe essere cosa quasi certa come la partecipazione ai play-off. Per quanto riguarda gli altri tre posti disponibili le cose vanno piano piano delineandosi dato che certe pretendenti si stanno eliminando da sole: parliamo di Treporti e Città di Eraclea le quali fino ad un mese fa sembravano avere le carte in regola per poter partecipare agli spareggi promozione, ma nelle ultime quattro gare sono andate di male in peggio rovinando così a centro classifica. Il Treporti dopo il divorzio con mister Scarpi è incappato in due sconfitte, l’ultima a Cinto Caomaggiore in casa di una Vigor che prosegue nel migliore dei modi il suo filotto positivo formato da vittorie e pareggi con le quali si è ben allontanata dalla zona pericolo. Il Città di Eraclea per non essere da meno dei treportini dopo aver perso ma non sfigurato con il Caorle è incappata in una brutta domenica dove tutto è andato per il peggio rimediando così una figuraccia a Torre di Mosto oltre alle solite sanzioni disciplinari che la hanno costretta a giocare buona parte della ripresa in nove contro undici.

Del momento nero di queste due squadre ne traggono vantaggio il Bibione che supera una malandata Sangiorgese per 4-2 e mantiene così la terza posizione, il Corbolone che supera di stretta misura una diretta antagonista per i play-off come la Fossaltese ed il Cavallino nonostante quest’ultima compia un mezzo passo falso casalingo facendosi raggiungere sull’uno a uno dalla Giussaghese. Mancano ancora sei gare al termine e domenica ci saranno delle importanti gare per l’assegnazione delle posizioni play-off come Fossaltese-Caorle, Treporti-Cavallino e Città di Eraclea-Vigor, per chi è in serie negativa questa sembra proprio l’ultima spiaggia: ora o mai più. Qualcosa si sta muovendo anche nella zona calda e cioè in quella play-out: altro importante passo in avanti del Torre di Mosto, una squadra a trazione anteriore che se non fosse per una certa fragilità difensiva ora occuperebbe posizioni più tranquille, che coglie la sua terza vittoria consecutiva ai danni di una irriconoscibile Città di Eraclea. I torresani lasciano la zona spareggi scavalcando la Giussaghese che impatta al Cavallino. Sangiorgese e Nuova Caorle entrambe sconfitte si stanno un po’ staccando in classifica ed ora si trovano a cinque punti dalla zona salvezza. Domenica scorsa il Ponte Crepaldo aveva perso l’occasione di avvicinarsi all’Aurora San Nicolò pareggiando nello scontro diretto, adesso però si è riaccesa una piccola speranza per i crepaldini che hanno superato in casa per due a uno la Nuova Caorle, doppietta di Pellegrin, approfittando della concomitante sconfitta dell’Aurora a Villanova hanno ridotto il distacco dalla diretta avversaria a quattro punti, a questo punto crederci è un loro dovere.

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*