Ottava di ritorno: pioggia e campi allagati, tre gare rinviate

 

Jesolo

1-0

Burano  

Le abbondanti precipitazioni di domenica mattina e pomeriggio hanno messo in seria difficoltà il sistema di drenaggio di vari campi da gioco, per questo motivo solamente cinque delle otto gare previste sono giunte fino al 90′ al contrario di Bibione Cesarolo-Corbolone e di Mazzolada-Eraclea che non sono nemmeno iniziate, discorso diverso per Villanova-San Michele che è stata sospesa al 10′ del s.t. sul risultato di 0-0. La capolista Mazzolada viene quindi fermata dalla pioggia, per il momento ne approfitta lo Jesolo che vince di misura l’incontro casalingo con il Burano grazie ad una rete alla mezz’ora dell’oriundo brasiliano Bezerra e torna in testa alla classifica.

Bibione Cesarolo

rinv.

Corbolone
Mazzolada

rinv.

Eraclea
Caorle

2-0

Fossaltese
Ponte Crepaldo

5-1

Lugugnana
Treporti

2-0

Nuova Caorle
Villanova

sosp.

San Michele
Vigor

3-2

Torre di Mosto

La terza posizione è strettamente in mano al Caorle che non fa sconti alla Fossaltese il cui score di questi ultimi tempi si ferma a tre vittorie consecutive. Segue il Ponte Crepaldo, la squadra di mister Piccolo a dispetto delle condizioni atmosferiche e del terreno di gioco è capace di rifilare una cinquina al Lugugnana incappata in una domenica più grigia del cielo crepaldino. I lugugnanesi rimangono comunque in corsa per un posto play-off anche se il Corbolone rimane avanti di un punto e con una gara da recuperare.

Sempre molto avvincente è la situazione play-out dove sono coinvolte la bellezza di 10 squadre, partendo dall’alto troviamo il Nuova Caorle che ha totalizzato 20 punti nel girone di andata e per il momento solo 6 nel girone di ritorno, di conseguenza la formazione caorlotta è caduta dalla zona play-off a quella play-out, l’ultima sconfitta in ordine di tempo arriva da Treporti dove la squadra di casa allenata da Scarpi incamera i tre punti in palio grazie ad un classico due a zero. Come già detto si ferma la Fossaltese sconfitta a Caorle, mentre il San Michele viene fermato dalla pioggia a Villanova, gara sospesa, sconfitte anche per Burano a Jesolo e per il Torre di Mosto a Cinto dove la Vigor riesce a vincere questa sfida, assai importante in chiave salvezza, per tre a due. L’Eraclea non inizia nemmeno la propria gara a Mazzolada che viene rinviata in data da destinarsi dopo il sopralluogo effettuato sul campo dall’arbitro assieme ai due capitani. Domenica prossima i granata eracleensi saranno chiamati ad uno scontro diretto per la salvezza ospitando il Treporti, una gara che i ragazzi di mister Boer non possono fallire.    

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*