Play-off: Città di Eraclea e Cavallino passano il turno.

 Play-off: Città di Eraclea e Cavallino passano il turno.

Città di Eraclea – Lugugnana

Il fattore maltempo ha accumunato tutti gli incontri riguardanti sia i play-off che i play-out creando notevoli disagi agli atleti in campo a tal punto che certe gare non sono state disputate o sono state sospese prima del termine. Nel nostro girone le due gare concernenti i play-off si sono disputate regolarmente, seppur con alcune difficoltà, e quindi abbiamo già a disposizione i primi verdetti riguardanti gli spareggi promozione. Il terreno del Comunale di Eraclea ha retto bene alle abbondanti precipitazioni cadute in pochissime ore ed ha permesso la disputa di Città di Eraclea – Lugugnana che ha visto i padroni di casa in divisa granata avere la meglio sui lugugnanesi per due a zero. Una vittoria quella della formazione diretta da Fabrizio Tasca che riflette al meglio la buona prestazione dei suoi ragazzi i quali non hanno concesso quasi nulla alla formazione ospite giunta ad Eraclea con la necessità di vincere per sperare di passare il turno. Gli eracleensi, ai quali era sufficiente un pareggio, non hanno commesso l’errore di limitarsi a controllare la squadra avversaria, ma hanno giocato fin dall’inizio con la chiara intenzione di voler trovare quella vittoria che alla fine hanno raggiunto con merito grazie alle reti, una per tempo, dei fratelli Tonetto. Domenica prossima il Città di Eraclea giocherà l’incontro di semifinale ospitando il Cavallino che è riuscito in estremis a raggiungere il pareggio qualificazione quando oramai per la Fossaltese i giochi sembravano fatti. Gli ospiti della Fossaltese avevano sbloccato il risultato dopo soli 7 minuti con il proprio bomber Massimo Zambon riuscendo poi a trascorrere indenni tutti i minuti che li separavano dal 90′, ma in prossimità del triplice fischio finale in pieno recupero arriva il pareggio beffa del neo entrato Allegretto che regala così al Cavallino una qualificazione oramai insperata. Ancora play-off amari per mister Lescarini, un’altra eliminazione al primo turno dopo quella patita ad opera dello Jesolo quando allenava il Corbolone nel 2005-2006.

Importante in zona play-out la vittoria della Vigor in casa del Villanova, i cintesi imponendosi per due a uno con reti di Morettin e Marzinotto mettono una seria ipoteca sulla definitiva salvezza che potrebbe già arrivare domenica prossima davanti al proprio pubblico. Con il medesimo risultato anche il Treporti stava per fare lo sgambetto alla Nuova Caorle, poi a causa del maltempo la partita è stata sospesa quando mancavano solo 7 minuti alla fine! Una decisione di grande importanza quella presa dal direttore di gara che, oltre a scontentare il Treporti che stava vincendo fuori casa, ora porterà alla ripetizione della gara. In una domenica caratterizzata dal maltempo si giocavano anche gli incontri validi per le finali regionali di categoria. Il Bibione che è la squadra che rappresentava il nostro girone è stato subito eliminato nonostante giocasse il primo impegno in casa. Opposti alla Pro Mogliano hanno terminato sia i tempi regolamentari che i supplementari sullo zero a zero, in seguito però ai bibionesi sono stati fatali gli errori dal dischetto dei propri bomber Colle e Gobbato. I trevigiani della Pro Mogliano vincendo per 4-3 dopo i calci di rigore hanno così passato il turno.

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*