Pro Roncade – Città di Eraclea (Gazzettino)

Un Pro Roncade intraprendente conquista la vittoria casalinga battendo un Eraclea piuttosto svogliato. Il primo tempo finisce a reti bianche, ma è il Pro Roncade ad andare vicino al gol per ben due volte, con due verticalizzazioni, la prima al 22’ da Baroni a Giangreco che in area protegge palla e poi conclude sul primo palo, ma Giro si salva coi piedi; la seconda al 34’ Beni per Cimenti, ma l’attaccante non riesce a dare forza e direzione alla palla, che esce a lato. L’Eraclea si vede in un paio d’occasioni, ma quest’oggi la difesa di casa ha sempre avuto la meglio sugli avversari. La ripresa si apre subito con una ghiotta occasione per i padroni di casa: è il 7’ e Cimenti ruba palla a un difensore e si lancia in contropiede, ma a tu per tu con Giro opta per il passaggio al compagno, su cui però rinviene la retroguardia ospite. Il Pro Roncade si rifà al 12’ con Cimenti che si accentra e prova la conclusione da fuori area, la palla viene smorzata dalle gambe dei difensori e ne esce un assist per Giangreco che dribbla il portiere e mette nel sacco. Passano pochi minuti (è il 18’) e il Pro Roncade chiude la partita, con un’azione avviata da Bianco dalla sinistra, palla sul lato opposto per Gambarotto e dentro per Giangreco che viene atterrato in area: rigore che Cimenti trasforma nel raddoppio, spiazzando Giro. Al 20’ si sfiora il tris con Giangreco che appoggia per Gambarotto, che però da ottima posizione spara alto. La partita poi scende di tono, il Pro Roncade amministra e l’Eraclea rimane in dieci per l’espulsione di Giro, sostituito fra i pali da Roman.

Articolo tratto dal Gazzettino

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*