Quarta di ritorno: Il San Stino rischia la sconfitta con il Salgareda, l’Eraclea vince ancora

Trovatasi in svantaggio di due gol con il Salgareda per una doppietta di Bonotto, la capolista San Stino centra la rimonta in extremis al primo minuto di recupero grazie ad un'altra doppietta, quella realizzata da Franco Martin. In seconda posizione il Treporti riduce ad otto lo svantaggio espugnando uno fra i terreni più difficili del girone: quello di San Michele con il risultato di due a uno. Il Corbolone perde la terza piazza tornando sconfitto da Noventa di Piave con il minimo scarto; ora il terzo posto è della squadra più in forma del momento: il Mazzolada, che passa come un rullo compressore a Torre di Mosto infliggendo un secco cinque a uno ai locali che erano momentanemente passati in vantaggio con Pasqualini, ma poi il neo capocannoniere Grotto con una doppietta ha dato il via alla goleada del Mazzolada. Attualmente l'ultimo posto disponibile per i play-off è del Noventa che ha tre punti di vantaggio sul Salgareda e quattro sulla Fossaltese, quest'ultima torna al successo andando a vincere per due a zero a Burano e fermando la miniserie positiva degli isolani a due vittorie consecutive. Caorle e Jesolo si mantengono lontane dalla zona play-out vincendo entrambe contro due pericolanti: la prima supera per tre a uno il fanalino di coda Vigor mentre gli jesolani dopo aver rischiato la sconfitta riescono a ribaltare il risultato nei minuti finali battendo così il Passarella per due a uno. In zona play-out l'Eraclea compie un altro passo in avanti vincendo con merito la gara che la vedeva opposta al Bibione Cesarolo per tre a zero e dal quale ora si trova ad un solo punto di distacco. Anche se il campionato comunque è ancora lungo e ci sono altre undici giornate da giocare, per il momento, le quattro formazioni che disputeranno i play-out sembrano dover uscire dal gruppo formato da: Cesarolo, Eraclea, Passarella, Burano e Torre di Mosto, una fra queste si salverà senza il bisogno del turno successivo. Ma non è escluso, anche se difficile, un coinvolgimento nei play-out di altre formazioni che al momento precedono, come non è escluso, visto il distacco, un reinserimento della Vigor.

 Quarta di ritorno: Il San Stino rischia la sconfitta con il Salgareda, l'Eraclea vince ancora
Cliccare sull'immagine per ingrandirla

 Quarta di ritorno: Il San Stino rischia la sconfitta con il Salgareda, l'Eraclea vince ancora  Risultati e classifica

{moscomment}

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*