Quarta domenica: il Corbolone rallenta, per Bibione e Fossaltese aggancio in vetta

Dopo tre vittorie consecutive il Corbolone non riesce a superare l’ostacolo Noventa e pareggiando in casa per uno a uno viene raggiunto dal Bibione Cesarolo che, al contrario di quanto il risultato finale possa far pensare, supera non molto agevolmente l’Eraclea per tre reti ad una e dalla Fossaltese che vince di stretta misura con il Burano. Dietro al terzetto di testa troviamo Treporti e San Stino: i treportini dopo lo scivolone della scorsa domenica tornano alla vittoria superando per tre a uno il San Michele con Bezzera ancora a segno, per il San Stino invece altra vittoria esterna di prestigio, dopo quella di Mazzolada con il medesimo risultato arriva anche quella di Salgareda, di Madiotto è il gol partita. Il Salgareda viene così agganciato in classifica dal Mazzolada di mister Pavan che non trova grossi ostacoli nel match che la vedeva opposta al Torre di Mosto. Ancora luci ed ombre sul Caorle, dopo aver superato il Treporti ed aver dato l’impressione di essere in ripresa la formazione caorlotta torna sconfitta da Cinto dove i locali della Vigor quest’anno hanno sostituito il colored Owusu con il cinese Le Thao il quale ha sbloccato il risultato dopo pochi minuti aprendo la strada alla propria squadra verso la vittoria finale per tre a due. Il Passarella davanti al pubblico amico ottiene la prima vittoria stagionale ai danni dello Jesolo con una rete per tempo. Per l’Eraclea nella domenica della quarta sconfitta in campionato l’unica piccola soddisfazione è quella di aver finalmente realizzato la prima rete stagionale: di Turchetto il gol granata realizzato a Cesarolo, anche se poco è pur sempre un inizio…

 Quarta domenica: il Corbolone rallenta, per Bibione e Fossaltese aggancio in vetta  Risultati e classifica

{moscomment}

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*