Quindicesima di ritorno: la volata finale per i play-off e play-out regala alcune sorprese

Con il San Stino già vincitore del girone O con due domeniche di anticipo l'ultima giornata del campionato aveva comunque una certa importanza relativa all'assegnazione dell'ultimo posto a disposizione per i play-off ed alla corsa salvezza per le società interessate. Il Caorle è riuscito a portare a termine la grande rimonta su chi la precedeva aggiudicandosi la quinta posizione della classifica e di conseguenza l'accesso ai play-off grazie alla vittoria per due a zero su un appagato Mazzolada che sarà proprio l'avversaria degli spareggi. Bisogna però aggiungere che la rimonta dei caorlotti è stata facilitata dal pessimo finale di campionato delle due società che li precedevano: Salgareda e Corbolone, queste due formazioni gestendo male il loro vantaggio con due sconfitte nelle loro ultime due gare di campionato hanno permesso il sorpasso del Caorle proprio all'ultimo momento. Assieme ai caorlotti accedono ai play-off anche le già qualificate: Mazzolada, Treporti e Noventa di Piave. Anche in zona play-out c'è stato un sorpasso nell'ultima domenica di campionato, quello del Passarella sull'Eraclea che evita così di dover giocare i play-out per la salvezza. L'Eraclea che era arrivata all'ultima giornata con una lunghezza di vantaggio sul Passarella getta alle ortiche la salvezza anticipata interpretando nel peggiore dei modi l'importantissima gara di Torre di Mosto con una conseguente e meritata sconfitta che costringerà ora i ragazzi di mister De Pieri a giocarsi la permanenza in categoria tramite i play-out. Del tre a uno subìto dall'Eraclea ne approfitta il Passarella, a quest'ultima bastano un paio di reti realizzate nei primi minuti di gara per vincere a Cinto Caomaggiore con la Vigor, inutile poi il gol di Tedesco perchè il Passarella riuscirà a difendere il preziosissimo vantaggio fino alla fine. A finire più di tutti nei guai è però la stessa Vigor scavalcata all'ultima giornata dal Torre di Mosto, anche se i cintesi per il momento evitano la retrocessione diretta grazie alla contemporanea sconfitta del Burano a Noventa. Con Vigor e Burano a dividersi tristemente l'ultima posizione si dovrà prima disputare uno spareggio fra queste due squadre domenica 15, la vincente affronterà poi l'Eraclea ai play-out, mentre la perdente sarà da subito retrocessa. Con il termine del campionato si chiude anche la classifica marcatori, quest'anno vinta da Diego Grotto del Mazzolada che con 19 reti ha anticipato Serio Franco Martin del San Stino a quota 18, a questi due calciatori ma anche agli altri presenti nella classifica un caloroso complimento.

 Quindicesima di ritorno: la volata finale per i play-off e play-out regala alcune sorprese
Cliccare sull'immagine per ingrandirla

 Quindicesima di ritorno: la volata finale per i play-off e play-out regala alcune sorprese  Risultati e classifica

{moscomment}

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*