Quindicesima di ritorno: per Eraclea, Burano, Vigor e Torre di Mosto ci sono i play-out

 Quindicesima di ritorno: per Eraclea, Burano, Vigor e Torre di Mosto ci sono i play-out Non è servita a molto la vittoria dell’Eraclea che è riuscita nell’impresa di espugnare il terreno del Lugugnana grazie ad una rete di Marian che di testa sfrutta nel migliore dei modi un preciso traversone di Terreo. La contemporanea vittoria della Fossaltese, anzi forse è meglio parlare della contemporanea debacle della Nuova Caorle condanna gli eracleensi alla disputa dei play-out per ottenere la salvezza. Nessuna difficoltà per la Fossaltese che non incontra particolare resistenza nella Nuova Caorle che si ritrova sotto di ben quattro reti già ad inizio ripresa, i caorlotti già salvi dopo la vittoria ottenuta a Burano “hanno tirato i remi in barca” subendo due pesanti sconfitte nelle ultime 2 gare terminando il campionato a due soli punti dalla zona play-out. Ora l’Eraclea dovrà affrontare in un doppio match salvezza il Torre di Mosto che ha terminato la regular season al penultimo posto della classifica pareggiando l’ultima gara con il Corbolone, formazione già sicura di poter disputare i play-off promozione.

L’altra match valido per i play-out si giocherà fra Burano e Vigor, la prima ha pareggiato per uno a uno con il San Michele nell’ultima gara di campionato, la seconda ha rimediato la settima sconfitta casalinga della stagione ad opera del Treporti che espugna il terreno di Cinto Caomaggiore grazie ad una rete di Zane. Ai play-off accedono: lo Jesolo che non ha retto il passo del Mazzolada, vincitrice del campionato, a causa di un finale di campionato deludente, anche nell’ultima gara gli jesolani vincono di stretta misura contro un Bibione Cesarolo già retrocesso dopo essere addirittura passati in svantaggio, decide una doppietta di Fabio Rossignoli grazie alla quale il bomber jesolano si aggiudica la classifica dei marcatori con 20 reti anticipando di una sola lunghezza Agostini del Caorle. Lo Jesolo giocherà la prima gara play-off con il Corbolone di mister Lescarini, formazione che nel finale di campionato è riuscita ad aggiudicarsi il quarto ed ultimo posto a disposizione vincendo la contesa con il Lugugnana, quest’ultima merita in ogni caso un grosso complimento per il lusinghiero risultato ottenuto in una stagione giocata da matricola. L’altra gara play-off si giocherà fra il Caorle ed il Ponte Crepaldo, entrambe hanano superato i 60 punti finali ed ora sperano nella lotteria degli spareggi per cercare il salto di categoria. Per le squadre non impegnate nei play-off e play-out e cioè: Lugugnana, Treporti, Fossaltese, San Michele, Villanova e Nuova Caorle è già ora di bilanci stagionali perchè il campionato termina a questo punto senza ulteriori impegni.

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*