Settima di andata: pari fra Cesarolo e Corbolone, San Stino allunga

 Settima di andata: pari fra Cesarolo e Corbolone, San Stino allunga

Il match che vedeva opposte Bibione Cesarolo e Corbolone, dirette inseguitrici della capolista, termina in parità: uno a uno. Il Corbolone passato in vantaggio nel primo tempo ha a lungo sperato di farcela ma a due minuti dal termine un calcio di rigore realizzato da Selva ha rimesso in corsa i padroni di casa. Anche la capolista San Stino vince e porta così a tre le lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici grazie ad un calcio di rigore trasformato dall'esperto Franco Martin. Ruolo da inseguitrice e quartieri alti della classifica pure per il Treporti che si impone a Torre di Mosto con un classico due a zero, ancora in gol il capocannoniere Bezzera che sale a quota 5. Il Salgareda torna da Noventa con una sconfitta di misura e viene raggiunta in classifica dalla Fossaltese bloccata sullo zero a zero dal Mazzolada. A centro classifica altro zero a zero: quello fra Burano e San Michele, mentre lo Jesolo cancella lo zero dalla voce gol fatti realizzandone quattro in una sola gara, la vittima del risveglio jesolano è la Vigor che torna a casa sconfitta per quattro a uno. All'Eraclea ci sono volute ben tre reti per guadagnarsi il primo punto in classifica di questo campionato: nonostante le pesanti assenze degli squalificati Amadio e Pellegrin la formazione granata con grande determinazione e forza di volontà è riuscita a rimontare per tre volte il Passarella, un punto sudato ma più che meritato.

 Settima di andata: pari fra Cesarolo e Corbolone, San Stino allunga  Risultati e classifica

{moscomment}

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*