Trofeo Regionale: si è conclusa la prima fase

 Trofeo Regionale: si è conclusa la prima fase Con la terza tornata di gare si conclude la prima fase del Trofeo Regionale Veneto, la prima classificata di ogni quadrangolare prosegue il cammino in coppa per le altre formazioni invece rimane il campionato che a pensarci bene è sempre la competizione più importante. Molte squadre non sono ancora pronte ad affrontare la stagione calcistica e questo quadrangolare è principalmente servito a saggiare lo stato di preparazione, c’è chi ha già dato dimostrazione dei propri mezzi e della propria competitività e chi al contrario è ancora con il cantiere aperto ed i lavori in corso. Fra questi ultimi c’è da annoverare il Città di Eraclea che in questa primissima fase di stagione ha dimostrato di avere ancora bisogno di lavoro ed impegno per poter amalgamare al meglio una rosa di calciatori ancora una volta rivoluzionata nel corso dell’estate. Dopo aver perso di misura all’esordio con il Treporti è seguita la brutta sconfitta casalinga di mercoledì sera ad opera del Cavallino, un quattro a uno che ha portato mister Zorzetto a rassegnare le dimissioni. In attesa dell’ufficializzazione del nuovo allenatore a Burano la squadra è stata diretta da mister Gianni Storto, allenatore degli juniores, nell’isola si è vista una prima reazione dei granata a questo avvio poco convincente ipotecando la vittoria già nei primi 60 minuti e controllando la reazione finale del Burano. Un due a uno che serve solamente al morale visto che la classifica di coppa per l’Eraclea era già compromessa, con il medesimo risultato il passaggio del turno si è deciso nel derby Cavallino Treporti vinto dai padroni di casa che chiudono così questa fase a punteggio pieno, questa la mini classifica finale: Cavallino 9, Treporti 4, Città di Eraclea 3, Burano1. 

Un breve sguardo anche alle altre squadre che compongono il nostro girone: i cugini del Ponte Crepaldo chiudono con una sconfitta casalinga inflitta dalla matricola Sangiorgese, nello stesso quadrangolare anche il Torre di Mosto perde l’incontro con il Salgareda davanti al proprio pubblico, ai trevigiani del Salgareda va il passaggio del turno a punteggio pieno, mentre il Ponte Crepaldo chiude con un solo punto. Punteggio pieno anche per il caorle nel girone 54 grazie alla straripante vittoria dei caorlotti sull’Aurora San Nicolò: un 4-0 che porta la doppia firma di Rossignoli, vince anche il Villanova a Giussago. Più complicata la situazione nel girone 55 dove vincono entrambe le contendenti al passaggio del turno e cioè: il Lugugnana supera la Fossaltese per 4-2 ed il Bibione travolge la Nuova Caorle per 4-0, sono però i bibionesi a proseguire il cammino in coppa per la migiore differenza reti. Da ricordare infine che la Vigor Cintese ed il Corbolone erano impegnate contro due formazioni trevigiane, la prima ha pareggiato per due a due contro la Gorghense, mentre il Corbolone ha conquistato i tre punti vincendo di misura con la Vazzolese davanti al proprio pubblico. Domenica 17 settembre sarà campionato per tutti!  

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*