Undicesima di ritorno: per play-off e play-out i giochi ancora aperti

 Undicesima di ritorno: per play-off e play-out i giochi ancora aperti Alla vittoria finale del Caorle manca solo la certezza matematica che potrebbe arrivare già domenica prossima, la formazione di mister Padovese dopo aver collezionato una lunghissima serie di vittorie consecutive ha comprensibilmente rallentato nelle ultime due giornate collezionando due zero a zero, l’ultimo in casa affrontando il Corbolone e può sempre contare su dieci lunghezze di vantaggio sulla seconda in classifica: il Lugugnana. Quest’ultima ha vinto in trasferta a Cinto Caomaggiore superando la Vigor per 3-0, tutte e tre le reti sono state realizzate nella ripresa, i padroni di casa hanno ceduto alla distanza interrompendo così una serie positiva che durava da otto gare e molto probabilmente con questa sconfitta dovranno definitivamente abbandonare la speranza di riuscire ad agganciarsi al treno play-off. La Fossaltese invece può ancora crederci grazie alla vittoria ottenuta sul non facile terreno del Torre di Mosto visto il buon momento che stava attraversando la formazione torresana. I fossaltesi passati in svantaggio ad inizio gara riescono a ribaltare il risultato durante il secondo tempo con il solito Zambon autore di una doppietta che lo consolida in testa alla classifica dei marcatori. La Fossaltese rimane così a sole tre lunghezze dal Cavallino che riesce a superare il Città di Eraclea in un rocambolesco finale dove succede un po’ di tutto. Passati in vantaggio nel primo tempo grazie ad un calcio di rigore i lagunari subiscono il pareggio di Villa Alberto al 35′ della ripresa, poi un paio di decisioni arbitrali fanno pendere l’ago della bilancia verso i padroni di casa: al 39′ ed al 41′ in soli due minuti l’Eraclea si ritrova in nove per un paio di espulsioni la prima delle quali rimane assai inspiegabile. In netta inferiorità numerica la formazione granata subisce il 2-1 proprio al 90′ ed al 93′ è anche sfortunata quando sfiora nuovamente il pari colpendo il palo a portiere battuto.

Il Treporti vince agevolmente sul terreno del fanalino di coda Ponte Crepaldo e nonostante i cinque punti da recuperare sul Cavallino può ancora coltivare qualche speranza di raggiungere la zona spareggi nelle quattro gare rimanenti. Se il Lugugnana è virtualmente la prima squadra ad essere certa di giocarsi i play-off Bibione e Corbolone dovranno ancora sudarsi la qualificazione, entrambe muovono la rispettiva classifica di un solo punto con un pareggio a reti inviolate. Comprensibile la difficoltà incontrata dal Corbolone nell’affrontare la capolista Caorle, un po’ meno giustificato lo zero a zero del Bibione che affrontava in casa la pericolante Nuova Caorle. Giochi ancora aperti anche per la zona play-out, a livello matematico rimane un po’ tutto da definire: a partire dal basso e parlando dell’Aurora San Nicolò non possiamo definirla come l’unica formazione ad essere certa di disputare gli spareggi promozione fino a quando rimarrà a breve distanza dall’ultima posizione occupata dal Ponte Crepaldo. Entrambe le squadre che occupano la coda della classifica hanno perso ed il loro distacco rimane invariato a quattro punti, la prossima giornata prevede fra l’altro il derby Città di Eraclea – Ponte Crepaldo una gara importante per entrambe con i tre punti in palio che fanno gola anche all’Eraclea visto che le sei sconfitte consecutive hanno portato i granata dalla zona play-off non lontani da quella play-out, per star tranquilli ora hanno bisogno di almeno altri due punti. Il pareggio strappato dalla Nuova Caorle a San Michele serve poco ai caorlotti viste le concomitanti vittorie esterne di Sangiorgese e Giussaghese. Dopo tre successi ed un pareggio che le avevano fatto sognare la salvezza il Torre di Mosto incappa in una sconfitta interna e si ritrova così all’interno della zona play-off, ma anche il Villanova sconfitta in casa dalla Giussaghese non dorme sonni tranquilli con soli due punti di vantaggio sui torresani. Sarà un finale di campionato molto avvincente per molti, testa della classifica esclusa.

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*