Vigor – Città di Eraclea 0-2

Vigor

Città di Eraclea

Nosella Giro
Stefanuto Bincoletto
(52′ Fagotto) Sforzin
Andreon (81′ Stefanel)
Zaccagnino Zanusso
Morettin Vallese
Daneluzzi Roman
(59′ Romeo) Tonetto A.
Rui Fregonese
(81′ Campagnolo) (65′ Finotto)
Bertoli Franco Martin
Marzinotto Conte
Sut Margherito
Battiston (73′ Villa)
All. Favro All. Tasca
 
Arbitro: Carraretto Alessio di Treviso
 

Marcatori: 4′ Zanusso (E), 34′ Roman (E)

 

 Vigor - Città di Eraclea 0-2

Zanusso approfitta dell’errore di Nosella ed insacca l’uno a zero

Messi al sicuro i play-off il Città di Eraclea coltiva ancora qualche speranza di poter compiere il gran colpaccio: agguantare quella capolista che sta disputando un gran campionato ma non ha ancora scritto la parola fine sull’assegnazione del titolo. L’impresa è assai impegnativa proprio perchè il Bibione si è dimostrato leader incontrastato fino ad ora, sono i numeri che parlano a suo favore, ma finchè la matematica non spegnerà definitivamente le speranze chi insegue ha il diritto di crederci. Le speranze del Città di Eraclea si basano su una semplice formula: vincere le rimanenti gare con l’aspettativa che la capolista non faccia altrettanto. E’ un compito difficile, ma i granata stanno mettendo tutto il loro impegno e la la loro determinazione per cercare di portarlo a termine. Le ultime due gare disputate si presentavano con un certo livello di difficoltà proprio perchè giocate fuori casa sul terreno di due formazioni attrezzate per affrontare qualsiasi avversaria. Ne sono uscite due vittorie maturate con il medesimo risultato di due a zero nonostante le difficoltà che l’Eraclea aveva da superare comprese alcune importanti assenze. A Cinto Caomaggiore mister Tasca deve rinunciare a buona parte del suo centrocampo titolare con Follador squalificato ed Enrico Tonetto acciaccato che da forfait durante il riscaldamento pre-partita, a questi si aggiunge il difensore Daneluz assente per squalifica. Tutto questo sembra però non creare particolari problemi alla squadra diretta da mister Tasca perchè chi entra in campo, titolare o meno che sia, svolge bene il proprio ruolo mettendo da subito la gara sul giusto binario. Il Città di Eraclea affronta la Vigor giocando un primo tempo sfavillante che si traduce in due reti realizzate alle quali si aggiungono almeno altre quattro nitide palle-gol. La lancetta del cronometro non ha ancora compiuto il quarto giro quando i granata sbloccano il risultato: la rete nasce da un calcio d’angolo sul cui spiovente l’estremo Nosella sembra poter abbrancare il pallone che in realtà gli sfugge dalle mani diventando preda di Zanusso che è lesto a trasformare l’occasione in gol. Per il giovane difensore eracleense si ripete la grande gioia della scorsa domenica quando realizzò la sua prima rete stagionale subentrando dalla panchina, mister Tasca questa volta gli ha affidato una maglia da titolare e lui lo ha ricambiato con un altro gol. Al 12′ minuto l’Eraclea può già raddoppiare con Conte che riceve palla appena dentro l’area, si libera della marcatura trovandosi così in condizione di battere una specie di calcio di rigore in movimento, ma quando calcia colpisce male la sfera cosicchè ne esce una debole conclusione che Nosella può bloccare. La manovra offensiva della squadra eracleense non conosce pausa ed un minuto dopo è Franco Martin ad avere una colossale occasione per andare a segno: il capitano granata sfrutta un rilancio dalle retrovie sul quale l’ultimo difensore cicca il pallone di testa lasciandogli via libera verso l’area, Franco Martin vi entra solitario ha il tempo di osservare la posizione del portiere, ma per la conclusione non sceglie la precisione bensì la forza con una sventola che si impatta sul palo alla destra del portiere cintese. L’Eraclea sembra proprio padrona del campo, lasciando ai padroni di casa alcune azioni di alleggerimento che la difesa granata rintuzza senza grossi patemi. Al 25′ minuto altra palla-gol a favore dell’Eraclea con una discesa di Margherito sulla sinistra che si conclude con un traversone verso il secondo palo sul quale Franco Martin arriva all’appuntamento in tuffo per colpire di testa la sfera ed indirizzarla verso l’angolo basso, ma Nosella compie un gran salvataggio riuscendo d’istinto a deviare il pallone. Trascorrono due minuti e la formazione eracleense può usufruire di un calcio di punizione da fuori area che Conte calcia con un gran sinistro mandando la palla a stamparsi sul palo alla sinistra del portiere. Dopo due legni ed altre occasioni fallite l’Eraclea perviene al meritato raddoppio al 34′ minuto: Margherito scatta ancora una volta sulla sinistra serve palla per Franco Martin che vede l’inserimento in area di Roman al quale serve un delizioso assist che lo stesso Roman non ha difficoltà a spingere in fondo in rete. Dopo un primo tempo giocato ad altissimo livello per il quale se ne sono andate moltissime energie l’Eraclea disputa una ripresa più accorta badando per lo più a concedere il meno possibile alla formazione di casa. Si assiste alla solita girandola di cambi, è la Vigor ad effettuare le prime sostituzioni con la speranza di rendersi più pericolosa in fase offensiva alle quali seguono i cambi effettuati da mister Tasca che da respiro ad alcuni dei suoi ragazzi. L’unica vera occasione da rete della ripresa giunge al 35′ minuto quando in azione di contropiede Franco Martin effettua una precisa apertura per il neo entrato Villa permettendogli di entrare solitario in area dal vertice destro, sembra il momento propizio per il terzo gol ma la conclusione di Villa indirizzata verso il secondo palo viene intercettata da Nosella che riesce a salvarsi deviando con un piede. La gara termina con un ultimo tentativo della Vigor, ma l’area granata è ben presidiata e l’Eraclea grazie ad un gran primo tempo riesce ad espugnare il terreno di Cinto Caomaggiore ricevendo oltretutto buone notizie da San Michele dove il Bibione è stato fermato sul due e due dal Pramaggiore, è una piccola speranza che rimane accesa.

Commenta per primo questo articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato
Il tuo commento verrà valutato da un moderatore prima della pubblicazione


*